Come Migliorare il Logo

In questa guida vi spiego 3 modi per migliorare il vostro logo.

Questi consigli sono utili per coloro che hanno già un logo o ne vogliono fare uno nuovo!

Prova a vedere se anche il tuo logo ha questi elementi.

Si riesce a ricordare?

Partiamo dal più semplice, la prima impressione. Un logo, per poter essere efficace, deve poter essere riconoscibile e facile da ricordare. Troppi elementi in un logo possono solo confondere il potenziale cliente e far dimenticare il logo che ha appena visto. Quindi, prima domanda, il tuo logo visivamente è semplice? Immagina di chiudere gli occhi e di ricordare il tuo logo, ricordi perfettamente tutti i suoi elementi? Lo sapresti replicare su un foglio?

Per comprendere quanto sia importante questa pratica, ti rimando ad un test fatto sul sito web Signs.com dove un gruppo di 156 uomini e donne statunitensi, di età compresa tra i 20 e 70 anni, hanno provato a ridisegnare un logo famoso così come se lo ricordano.

Qui sotto vi lascio un paio di risultati del test, come potete notare, un logo con elementi molto semplici, come quello di Ikea è stato molto più facile da riprodurre colori e stile del carattere. Mentre il logo di Starbucks è stato quello più difficile da replicare.

Consiglio: Guarda il tuo logo e pensa, il mio logo riuscire a ridisegnarlo?

Se pensi sia troppo complesso, un grafico può aiutarti a migliorarlo! Migliora il tuo logo

 

Hai un Pittogramma?

Altro elemento importante è il Pittogramma. Per capire cos’è il pittogramma facciamo un breve riepilogo. Il Logo è formato da due elementi principali, la parte testuale e la parte disegnata. Quella testuale è definita Logotipo, mentre la parte disegnata si chiama Pittogramma.

Questo secondo elemento, la parte di disegno, può essere incorporata nella scritta, oppure può anche non essere presente. Coca-cola o Disney sono esempi di loghi che contengono solo il Logotipo. Ma quindi il pittogramma non serve? NI. Dipende molto dal tuo utilizzo del logo. Un pittogramma è molto utile per coloro che vendono prodotti, in quanto è possibile riprodurre su di essi il tuo Pittogramma per rendere subito riconoscibile il tuo logo. Un esempio famoso è la Mela di Apple. Ora è così famoso che basta vedere la mela applicata su un telefono o un computer per riconoscere subito che si tratta di un prodotto Apple.

Ma se vendo invece un servizio? Anche in questo caso avere un simbolo, un segno iconico che ti riconosce ti darà un vantaggio sulla concorrenza. Questo perché sfrutta un elemento della percezione visiva per cui ci ricordiamo di più quello che vediamo di quello che leggiamo. In sostanza, ci resta più in mente un simbolo di una scritta.

Consiglio: Guarda il tuo logo e trova il tuo pittogramma.

Se non ne hai uno che ne pensi di migliorare il tuo logo? Scopri di più.

 

Hai uno SLOGAN?

Altro elemento importate del logo è lo slogan, o chiamato anche Pay-Off. Questa scritta, solitamente composta da poche parole, riassume il motto dell’azienda. Rappresenta il messaggio che vuole trasmettere al cliente. Facciamo alcuni esempi:

  • Poltrone Sofà – Artigiani della qualità
  • Unieuro – Batte, Forte, Sempre
  • Adidas – Just do it
  • Apple – Think different

Potrei potrei a lungo con slogan noti o meno noti. L’importante è riassumere in poche parole, al max 3, un messaggio forte. Qualcosa che resti in mente al potenziale cliente che vuole comprare il tuo prodotto/servizio.

Ma se sei un libero professionista o un artigiano? Può servire lo slogan? Il molti casi lo slogan può funzionare anche come presentazione. Chi legge il vostro logo saprà, dallo slogan, che si tratta ad esempio di un commercialista, o un ingegnere o un consulente. Si può scrivere semplicemente la propria professione, oppure si può provare ad essere più originali e aggiungere qualcosa in più alla tua professione. Ad esempio invece di scrivere “Commercialista” si può scrivere “Fatture senza problemi” o “Fatturare semplice”. Siate creativi!

Consiglio: Guarda il tuo logo e cerca il tuo playoff. Ne hai uno? E’ semplice e di impatto?

Se non ne hai uno che ne pensi di aggiungerlo? Scopri di più

 

 

Conclusione

Questi sono 3 elementi chiave di un logo efficace. Studia il tuo logo e cerca questi elementi, se non ne hai uno puoi valutare se ti occorre in base alle tue esigenze, all’utilizzo, e come pensi di utilizzare il tuo logo.

Se vuoi una consulenza puoi scrivermi un messaggio. Oppure se vuoi migliorare subito il tuo logo puoi richiedere in modo semplice le nuove modifiche.